24-03-2014

Béatrice Ferrari interviene alla Confindustria di Reggio Calabria per il gruppo Giovani Imprenditori

Il Presidente Gruppo Giovani Angelo Marra ha organizzato venerdì 21 marzo un pomeriggio di lavoro denominato Visioni mediterranee, nuovi progetti per nuove imprese. Attraverso lo sportello ImprendiReggioCalabria, l’evento ha ospitato la presentazione di alcuni progetti di startup insieme agli interventi di numerosi esperti destinati ad aiutare i nuovi imprenditori con linee guida adeguate a rafforzare e consolidare i loro nuovi progetti.
In questo ambito, Béatrice Ferrari ha sostenuto l’importanza del nome del brand, indicando quali sono i principali strumenti utili per l’identificazione di un nome di successo, quali la linguistica-semiotica, il marketing e la proprietà intellettuale. Tutto ha origine dal nome e per una startup è l’occasione giusta per attuare una strategia coerente di brand naming. Il nome non descrive ma racconta, dà la possibilità di fare storytelling, agevola la comunicazione e aumenta di valore negli anni. Questi sono elementi preziosi per nuova realtà imprenditoriale che devono ancora farsi conoscere ed emergere.
Sono intervenuti anche Luigi Tarabbia di Bugnion con un approfondimento sui ‘Motori d’innovazione’ ossia brevetti e proprietà intellettuale, il professore Domenico Nicolò dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria presentando la “Startup Mediterranean Laboratory”, Giovanni De Caro con l’approfondimento dell’aspetto economico e redazionale di un business plan convincente, e infine, Giuseppe Petrella con il suo intervento "Utilizza la tua mente, diversa-mente per risultati efficaci".