31-10-2013

Halloween: un nome simpatico dalla storia secolare

In italiano Halloween si dice [al-lo-uin], ed è un trisillabo piuttosto facile da pronunciare: la melodia del nome è molto aperta, dinamica per via della doppia [ll] che allunga il suono e lo alleggerisce, e si chiude sul finale giocoso [uin], acuto e fluido. La parola è di origine scozzese e deriva dal nome completo All-Hallows-Eve, cioè la ‘notte prima di Ognissanti’. È interessante scoprire che la festa di Ognissanti è stata spostata nel 835 dal papa Gregorio Magno dal 13 maggio al 1° novembre in modo da sradicare il culto celtico di Samhain dedicato ai trapassati: di fatto, la leggenda vuole che in questo periodo dell’anno, il velo tra questo e l’altro mondo si assottigli in modo tale da poter comunicare con loro. Samhain, significa invece "fine della stagione calda" e corrispondeva con il nuovo anno celtico. Oggi Halloween è diventato un momento di ritrovo e di ricordo, ma anche di giochi con maschere e caramelle.